itenfrdees

Promos Ricerche è un Consorzio senza fini di lucro. SCOPO: La promozione e l’introduzione dell’innovazione in qualsiasi forma e settore. Scopri di più.

Sottoscrivi questo feed RSS

Biotecnologie. Requisiti generali per il biobanking

Pubblicata a cura della Commissione Tecnologie biomediche e diagnostiche la UNI ISO 20387:2019 “Biotecnologie - "Biobanking" - Requisiti generali per il "biobanking".
Nell’accezione più comune per biobanca s’intende un'unità operativa che fornisce un servizio di conservazione e gestione del materiale biologico e dei relativi dati clinici, in accordo con un codice di buon utilizzo e di corretto comportamento.
Più semplicemente le biobanche sono delle unità di servizio, senza scopo di lucro diretto, finalizzate alla raccolta e alla conservazione di materiale biologico utilizzato per diagnosi, per studi sulla biodiversità e per ricerca. Un campo in continua ascesa viste le potenzialità di questi studi volti al futuro; ecco perché anche la normazione fa la sua parte.
La norma specifica i requisiti generali di competenza, imparzialità e coerente funzionamento delle biobanche, inclusi i requisiti relativi al controllo qualità per garantire materiali biologici e dati associati di qualità appropriata. Il documento è applicabile a tutte le organizzazioni che eseguono il "biobanking" per la ricerca e lo sviluppo, incluso il "biobanking" di materiale biologico da organismi multicellulari (per esempio umani, animali, funghi e piante) e microrganismi.
Organizzazioni di tutti i tipi, enti di accreditamento, pubbliche amministrazioni, ecc. possono utilizzare questo documento per confermare e/o riconoscere la loro competenza in materia. La norma non si applica al materiale biologico destinato alla produzione di alimenti/mangimi, ai laboratori che effettuano analisi per la produzione di alimenti/mangimi e/o all'uso terapeutico.
Per ciò che concerne il trattamento di materiali umani per scopi diagnostici il riferimento normativo è la ISO 15189.
Nella norma è citata come riferimento normativo la ISO 8601, Data elements and interchange formats - Information interchange - Representation of dates and times.

mb

Fonte UNI

Leggi tutto...

Gestione delle risorse umane. Pubblicata la UNI ISO 30400

Sedute da lavoro. Pubblicata la UNI 10814:2019

Servizi di sicurezza privata, pubblicata la Prassi di Riferimento UNI/PdR 54

Locali tecnici per impianti antincendio. Dall’UNI una nuova norma

Impermeabilizzazioni: la nuova norma UNI 8178-2

Sicurezza delle cabine di verniciatura. Pubblicata la UNI EN 16985

Prestazioni energetiche degli edifici. Nuova norma UNI

Norme Tecniche per le Costruzioni: circolare applicativa in Gazzetta Ufficiale

Analisi del mercato immobiliare: pubblicata la UNI/PdR 53:2019

Pubblicazioni CEI in vendita

Apparecchiature antincendio portatili. Pubblicata una nuova norma UNI

Dispositivi di protezione delle vie respiratorie

Vetro per edilizia. Pubblicate due norme UNI

Sicurezza del macchinario. Nuova edizione per la CEI EN 60204-1

Valutazione della conformità. Pubblicata una nuova parte della 17021

Sicurezza delle piste da sci. Aggiornate le norme UNI di riferimento

Dispositivi medici monouso. Pubblicata una nuova norma UNI

BIM: obbligo per appalti pubblici superiori a 100 milioni di euro

Dal CEI nuove norme per gli apparecchi d’illuminazione

Iscriviti alla nostra newsletter. Resta aggiornato.