itenfrdees

Promos Ricerche è un Consorzio senza fini di lucro. SCOPO: La promozione e l’introduzione dell’innovazione in qualsiasi forma e settore. Scopri di più.

Sottoscrivi questo feed RSS
Pubblicata in italiano la nuova UNI CEI EN ISO/IEC 17025

Pubblicata in italiano la nuova UNI CEI EN ISO/IEC 17025

Pubblicata la versione italiana della UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 “Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e taratura”, la norma internazionale di riferimento per tutti i laboratori di prova e taratura.
Si tratta di un importante snodo per l’intera comunità metrologica, soprattutto perché questa nuova edizione presenta alcune significative novità rispetto alla precedente e “storica” edizione del 2005.
La conformità alla ISO/IEC 17025 è un passaggio obbligato per ogni laboratorio che intenda ottenere il riconoscimento transnazionale dei propri rapporti di prova e certificati di taratura. Essa è diventata nel tempo lo strumento fondamentale per garantire competenza e coerente funzionamento di quel pilastro del sistema economico-produttivo rappresentato dai laboratori di prova e taratura.
La nuova UNI CEI EN ISO/IEC 17025 si presenta con un’articolazione diversa rispetto alla versione precedente, recependo gli elementi comuni (common elements) che ISO/CASCO (Committee on conformity assessment) ha stabilito per tutte le norme della serie ISO/IEC 17000 di nuova generazione. In essa si tiene conto della crescente informatizzazione delle attività di laboratorio, si dà una maggiore enfasi ai concetti di imparzialità, riservatezza e trasparenza nei riguardi del cliente e si fornisce una strutturazione più puntuale dei requisiti riguardanti la competenza del personale.
In particolare è stato introdotto il concetto di “regola decisionale” (che riguarda il modo in cui il laboratorio di prova tiene conto dell’incertezza di misura), viene dato spazio al controllo dei dati e alla gestione delle informazioni (a fronte della digital innovation) ed è stato ampliato il termine di “equipment”, tradotto ora con la parola “dotazioni”, concetto più adeguato a comprenderne la nuova e più completa articolazione di significato.
Viene poi significativamente ampliata la definizione di “laboratorio”, che ora viene a comprendere espressamente anche l’attività di campionamento (vd. punto 3.6 della norma): un passaggio non solo formale e anzi di rilevante valore pratico.
La UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 si presenta dunque come una norma maggiormente “prestazionale”, legata alle logiche della  ISO 9001.

mb

Fonte UNI

Leggi tutto...

Microbiologia della catena alimentare. Pubblicate tre nuove norme

Sicurezza dei cosmetici. Pubblicata la UNI EN ISO 21150

UNI EN ISO 9001 e 14001. Dal 15 marzo audit con le nuove edizioni 2015

Sicurezza in caso d’incendio

Sicurezza dell’informazione. Pubblicata in italiano la UNI CEI EN ISO/IEC 27001:2017

Acciaio per cemento armato, in vigore la norma UNI 11240 parte 1 e 2

Igienista industriale. Allo studio una norma UNI per definirne requisiti di conoscenza, abilità e competenza.

Salute e sicurezza sul lavoro. Approvata la nuova ISO 45001

Laboratori di prova e taratura. Pubblicata la nuova edizione della ISO/IEC 17025

Attrezzature a pressione: UNI 11325-12 su verifiche periodiche

Microbiologia della catena alimentare: analisi prodotti della pesca

Acquisti sostenibili. Una "Guida" dall'UNI

Macchine agricole: dall'UNI requisiti di conformità all’UE

Gestione delle Risorse Umane. Pubblicato un Dossier dall’UNI

RAEE: dal CEI i “Requisiti per la raccolta, la logistica ed il trattamento”

Unità navali di piccole dimensioni: nuove norme UNI sulla protezione antincendio

Impianti di distribuzione dei gas medicali

Requisiti energetici per illuminazione, pubblicata una nuova norma UNI

Qualità dell’acqua. Dall'UNI una metodica per la determinazione dei nitrati

Iscriviti alla nostra newsletter. Resta aggiornato.