Giovedì, 20 Aprile 2017 08:36

Gare di progettazione, Anac spiega alle società come dimostrare i requisiti In evidenza

progettazionePer essere considerate idonee a partecipare alle gare di progettazione, le società dovranno iscriversi al casellario delle società di ingegneria e professionali. Almeno finché l’Autorità nazionale anticorruzione non avrà messo a punto il sistema informatico per la comunicazione dei requisiti. La spiegazione è arrivata con il comunicato 22 marzo 2017, diffuso nei giorni scorsi dall’Anac.
 
Il 28 febbraio scorso sono entrati in vigore i requisiti per la partecipazione alle gare di progettazione, previsti dal DM 263/2016, attuativo del Codice Appalti.

Oltre ai titoli di studio necessari per i professionisti, il decreto prevede che società di professionisti, società di ingegneria, raggruppamenti temporanei di professionisti e consorzi stabili di società di professionisti comunichino all’Anac una serie di informazioni:

  • l’atto costitutivo entro trenta giorni dall’adozione;
  • l’organigramma entro dieci giorni;
  • il fatturato speciale entro trenta giorni dall’approvazione dei bilanci;
  • la delibera di nomina del direttore tecnico entro cinque giorni dall’adozione.

Tutti i dati confluiscono nel casellario informatico dell’Anac e costituiscono una banca dati utilizzabile per eventuali verifiche.

Dato che molte società in questo periodo hanno chiesto all’Anac come fare per inviare le comunicazioni, col comunicato del 22 marzo l’Anticorruzione ha spiegato che sta mettendo a punto il sistema informatico dedicato. Nel frattempo, l’obbligo sarà considerato soddisfatto attraverso l’iscrizione al casellario delle società di ingegneria e professionali, utilizzando il modulo allegato al comunicato.

AdA

Iscriviti alla Newsletter

Accedi al sito