itenfrdees

Promos Ricerche è un Consorzio senza fini di lucro. SCOPO: La promozione e l’introduzione dell’innovazione in qualsiasi forma e settore. Scopri di più.

News

Aggiornamento coordinatori e numero massimo partecipanti a eventi, interpello SSL

Aggiornamento coordinatori e numero massimo partecipanti a eventi, interpello SSL

La Federazione  Sindacale  Italiana  dei  Tecnici  e  Coordinatori  della  Sicurezza,  ha  formulato istanza di interpello per conoscere il parere della Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro in merito a “quale sia il corretto numero massimo di partecipanti ai convegni o seminari di aggiornamento per i Coordinatori per la Sicurezza: nessun limite massimo, così come indicato nel cap. 9.1, ovvero 35 partecipanti così come indicato nell’Allegato V all’ACSR del 07.07.2016”.

In particolare, l’istanza di interpello 3/2019 concerne la corretta applicazione del combinato disposto dei punti 9.1 e 12.8 dell’Accordo in sede di Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano del 7 luglio 2016.

La Commissione ritiene che la corretta interpretazione dei punti 9.1 e 12.8 dell’Accordo, debba far ritenere che l’aggiornamento dei coordinatori per la sicurezza, possa essere svolto con due differenti modalità. La prima mediante la partecipazione a corsi di formazione ai quali possono essere presenti un numero massimo di 35 unità, la seconda attraverso la partecipazione a “convegni o seminari” senza vincoli sul numero massimo di partecipanti, purché venga prevista la tenuta del registro di presenza dei partecipanti da parte del soggetto che realizza l’iniziativa dedicata ai coordinatori per la sicurezza.

AdA

Scarica l'Interpello 3/2019

Leggi tutto...
Interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Tirocini formativi e strumenti di controllo del macchinista treni

Interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Tirocini formativi e strumenti di controllo del macchinista treni

Disponibili le risposte a due nuovi interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

In particolare, con l’interpello 4/2018 del 25/06/18, la Provincia Autonoma di Trento ha avanzato istanza di interpello per conoscere il parere della Commissione in merito “all’applicazione della normativa sulla sicurezza sul lavoro nei casi di tirocini formativi presso lavoratori autonomi non inquadrabili come datori di lavoro”.

Invece, con Interpello 5/2018 del 25/06/18, l’associazione FerCargo, chiede di conoscere il parere della Commissione in merito: “[…] al modulo di condotta per i treni merci sul territorio italiano ad un solo macchinista in modo da fornire criteri interpretativi e direttivi per l’attività di vigilanza” e all’utilizzo “del dispositivo vigilante e più in generale in merito alla correttezza dell’utilizzo di qualsiasi dispositivo omologato unitamente alla locomotiva stessa (se utilizzata dai macchinisti nel rispetto dei turni previsti dal d.lgs. 23 dicembre 2010 n. 264) in modo da fornire criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio dell’attività di vigilanza”.

La Direzione Generale per l'Attività Ispettiva, precisa che le indicazioni fornite costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio delle attività di vigilanza.

AdA

Scarica l’interpello n.4/2018

Scarica l’interpello n.5/2018

Leggi tutto...

Interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Pubblicati nuovi quesiti 2016

interpelli-sicurezza-lavoroDisponibili sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le risposte a nuovi interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

La Direzione Generale per l'Attività Ispettiva, precisa che le indicazioni fornite costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio delle attività di vigilanza.

25/10/2016 - n. 19 / 2016
Destinatario: Enea
Istanza: Obbligo di designazione e relativa informazione e formazione degli addetti al primo soccorso

25/10/2016 - n. 18 / 2016
Destinatario: CNAPPC
Istanza: Svolgimento dei corsi RSPP e ASPP in modalità di formazione a distanza

25/10/2016 - n. 17 / 2016
Destinatario: CNA
Istanza: Applicazione del Decreto interministeriale 4 marzo 2013 anche per il personale addetto all’attività di soccorso stradale con carri attrezzi

25/10/2016 - n. 16 / 2016
Destinatario: Regione Marche
Istanza: Presenza del RLS nelle società all’interno delle quali operino esclusivamente soci lavoratori

25/10/2016 - n. 15 / 2016
Destinatario: Regione Lazio
Istanza: Applicabilità della sorveglianza sanitaria ai medici di continuità assistenziale

25/10/2016 - n. 14 / 2016
Destinatario: USB
Istanza: Oneri visite mediche ai sensi dell’art. 41 del d.lgs. n. 81/2008

25/10/2016 - n. 13 / 2016
Destinatario: Regione Toscana
Istanza: Possibilità di considerare come costo per la sicurezza l’utilizzo di una piattaforma elevabile mobile in sostituzione di un ponteggio fisso

25/10/2016 - n. 12 / 2016
Destinatario: Regione Toscana
Istanza: Applicazione dell’art. 109 (recinzione di cantiere) del d.lgs. n. 81/2008 nel caso di cantieri stradali

25/10/2016 - n. 11 / 2016
Destinatario: UIL Trasporti
Istanza: La valutazione dei rischi ambientali e sicurezza del posto di lavoro del personale navigante delle compagnie aeree

mb

Leggi tutto...

Interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Pubblicati nuovi quesiti 2016

interpelli-sicurezza-lavoroDisponibili sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le risposte a 6 nuovi interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

La Direzione Generale per l'Attività Ispettiva, precisa che le indicazioni fornite costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio delle attività di vigilanza.

12/05/2016 - n. 10/2016
Destinatario: Confindustria
Istanza: Gestione dell’amianto negli edifici con riferimento alla legge n. 257/1992 e al DM 06/09/1994

12/05/2016 - n. 9/2016
Destinatario: Utilitalia
Istanza: Valutazione dei rischi da agenti chimici presenti sul luogo di lavoro ubicati all’interno di siti contaminati

12/05/2016 - n. 8/2016
Destinatario: Fondazione Rubes Triva
Istanza: Obbligo della sorveglianza sanitaria nell’ipotesi di distacco del lavoratore

12/05/2016 - n. 7/2016
Destinatario: Federcoordinatori
Istanza: Attuazione degli obblighi previsti dall’art. 100, comma 6-bis, del d.lgs. n. 81/2008

12/05/2016 - n. 6/2016
Destinatario: ORSA
Istanza: Riposo giornaliero minimo da garantire al personale mobile e relativa valutazione dei rischi

12/05/2016 - n. 5/2016
Destinatario: IPASVI
Istanza: Applicazione del d.lgs. n. 81/2008 agli studi associati degli infermieri

Interpelli precedentemente pubblicati nel 2016:

21/03/2016 - n. 4/2016
Destinatario: Assobiomedica
Istanza: Formazione specifica dei lavoratori e-learning

21/03/2016 - n. 3/2016
Destinatario: Federcoordinatori
Istanza: Applicazione dell’art. 28, comma 3-bis, del d.lgs. n. 81/2008 ai POS

21/03/2016 - n. 2/2016
Destinatario: Conferenza delle Regioni
Istanza: Primo soccorso in ambito ferroviario

21/03/2016 - n. 1/2016
Destinatario: CNI
Istanza: Assenza del DURC nei cantieri temporanei o mobili

AdA

Leggi tutto...

Interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Pubblicati nuovi quesiti 2016

interpelli-sicurezza-lavoroDisponibili sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le risposte a 4 nuovi interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

La Direzione Generale per l'Attività Ispettiva, precisa che le indicazioni fornite costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio delle attività di vigilanza.

21/03/2016 - n. 4/2016
Destinatario: Assobiomedica
Istanza: Formazione specifica dei lavoratori e-learning

21/03/2016 - n. 3/2016
Destinatario: Federcoordinatori
Istanza: Applicazione dell’art. 28, comma 3-bis, del d.lgs. n. 81/2008 ai POS

21/03/2016 - n. 2/2016
Destinatario: Conferenza delle Regioni
Istanza: Primo soccorso in ambito ferroviario

21/03/2016 - n. 1/2016
Destinatario: CNI
Istanza: Assenza del DURC nei cantieri temporanei o mobili

AdA

Interpelli pubblicati nel 2015

Leggi tutto...

Pubblicati a fine dicembre 6 nuovi interpelli in materia di salute e sicurezza.

interpelli-sicurezza-lavoroPubblicate sul sito del Ministero del Lavoro le risposte a 6 nuovi interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro, arrivando quindi a 16 interpelli pubblicati nel 2015. Gli argomenti sono diversi: dall’abilitazione alla conduzione dei generatori di vapore alla bonifica preventiva degli ordigni bellici, dalla formazione dell’RSPP agli ambienti sospetti di inquinamento o confinati.

La Direzione Generale per l'Attività Ispettiva, nel precisare che le indicazioni fornite costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio delle attività di vigilanza, ha risposto ai seguenti quesiti tutti datati dicembre 2015:

 

Interpello - n. 16/2015
destinatario: Ance
istanza: I requisiti di formazione del preposto alla sorveglianza dei ponteggi, ai sensi dell’art. 136 del Testo Unico, in confronto con quelli ricadenti sul preposto ex articolo 2 comma 1, lettera e).

Interpello - n. 15/2015
destinatario: Regione Marche
istanza: La formazione del RSPP - validità di un aggiornamento tardivo

Interpello - n. 14/2015
destinatario: CNI
istanza: La valutazione del rischio da ordigni bellici inesplosi

Interpello - n. 13/2015
destinatario: INPS
istanza: Esonero del Medico competente dalla partecipazione ai corsi di formazione per i lavoratori

Interpello - n. 12/2015
destinatario: AISC - AISI
istanza: Applicazione della normativa in materia di salute e sicurezza del lavoro nello svolgimento di attività di pesca subacquea professionale del corallo

Interpello - n. 11/2015
destinatario: CNI
istanza: Composizione commissione d’esame per abilitazione alla conduzione dei generatori di vapore

A seguire i precedenti interpelli pubblicati nel 2015

Interpello - n. 10/2015
destinatario: Confindustria
istanza: Applicazione del DPR 177/2011 - ambienti sospetti di inquinamento o confinati - al d.lgs. n. 272/1999

Interpello n. 9/2015
destinatario: Federcoordinatori
istanza: Aggiornamento del formatore-docente ai sensi del decreto interministeriale 6 marzo 2013

Interpello n. 8/2015
destinatario: CISL
istanza: Applicazione della normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro in tema di sorveglianza sanitaria e di visita dei luoghi di lavoro da parte del medico competente

Interpello n. 7/2015
destinatario: USB VVF
istanza: Istituto della delega di funzioni di cui all'art. 16 del d.lgs. n. 81/2008

Interpello n. 6/2015
destinatario: Federazione Anie
istanza: Corrispondenza tra codici Ateco e formazione RSPP

Interpello n. 5/2015
Destinatario: Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI)
Istanza: Interpretazione dell’art. 65 del D.lgs. n. 81/2008 (TUSL) sui locali interrati e seminterrati e la possibilità di far operare il lavoratore per l'intera giornata lavorativa.

Interpello n. 4/2015
Destinatario: Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE)
Istanza: Formazione e valutazione dei rischi per singole mansioni ricomprese tra le attività di una medesima figura professionale, con esempio di lavoratore su cantiere stradale.

Interpello n. 3/2015
Destinatario: Federazione Nazionale UGL Sanità
Istanza: Applicazione dell’art. 96 del D.lgs. n. 81/2008 (TUSL) alle imprese familiari, ossia l'obbligo per quest'ultime di redigere un Piano Operativo di Sicurezza (POS) in caso di lavori in cantieri temporanei e mobili.

Interpello n. 2/2015
Destinatario: Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI)
Istanza: Criteri di qualificazione del docente formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro nei corsi per Datori di Lavoro che svolgano il ruolo di RSPP.

Interpello n. 1/2015
Destinatario: Federazione Sindacale Italiana dei Tecnici e Coordinatori della Sicurezza (Federcoordinatori)
Istanza: Criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare.

AdA

Leggi tutto...

Interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Pubblicati nuovi quesiti 2015

interpelli-sicurezza-lavoroDisponibili sul sito del Ministero del Lavoro le risposte a 5 nuovi interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro, arrivando quindi a 10 gli interpelli finora pubblicati nel 2015. Gli argomenti sono diversi: dalla formazione dei RSPP alla delega di funzioni, dalla sorveglianza sanitaria agli ambienti sospetti di inquinamento o confinati.

La Direzione Generale per l'Attività Ispettiva, nel precisare che le indicazioni fornite costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio delle attività di vigilanza, ha risposto ai seguenti quesiti tutti datati novembre 2015:

Interpello - n. 10/2015
destinatario: Confindustria
istanza: Applicazione del DPR 177/2011 - ambienti sospetti di inquinamento o confinati - al d.lgs. n. 272/1999

Interpello n. 9/2015
destinatario: Federcoordinatori
istanza: Aggiornamento del formatore-docente ai sensi del decreto interministeriale 6 marzo 2013

Interpello n. 8/2015
destinatario: CISL
istanza: Applicazione della normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro in tema di sorveglianza sanitaria e di visita dei luoghi di lavoro da parte del medico competente

Interpello n. 7/2015
destinatario: USB VVF
istanza: Istituto della delega di funzioni di cui all'art. 16 del d.lgs. n. 81/2008

Interpello n. 6/2015
destinatario: Federazione Anie
istanza: Corrispondenza tra codici Ateco e formazione RSPP

AdA

Leggi tutto...

Interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Pubblicati nuovi quesiti

minlavDisponibili sul sito del Ministero del Lavoro le risposte a 3 nuovi interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

La Direzione Generale per l'Attività Ispettiva ha risposto ai seguenti quesiti tutti datati 31 dicembre 2014:

Interpello n. 28/2014
destinatario: Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri
istanza: Applicazione dell’art. 39, comma 4, D.Lgs. n. 81/2008 ("Svolgimento dell'attività di medico competente")

Interpello n. 27/2014
destinatario: Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri
istanza: Conflitto di interessi delle AA.SS.LL nell’esplicare le attività di “sorveglianza sanitaria” assegnate al medico competente

Interpello n. 26/2014
destinatario: Federcoordinatori
istanza: Applicazione del decreto interministeriale 18 aprile 2014 cosiddetto “decreto capannoni”

AdA

Leggi tutto...

Interpelli in materia di salute e sicurezza. On line le risposte a 8 nuovi quesiti

minlavSono disponibili sul sito del Ministero del Lavoro le risposte a 8 nuovi interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Gli argomenti sono diversi: dalle caratteristiche di alcune figure della sicurezza (RLS e Coordinatori della Sicurezza) ai requisiti dei formatori, passando per la normativa sugli spazi confinati.

La Direzione Generale per l'Attività Ispettiva ha risposto ai seguenti quesiti tutti datati 6 ottobre 2014:

Interpello n. 16/2014
destinatario: Unione Sindacale di Base dei VV.F.
istanza: Nomina, revoca e durata in carica dei Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

Interpello n. 17/2014
destinatario: ABI e Segreterie Nazionali dei Sindacati firmatari del contratto collettivo del credito
istanza: Il Rappresentante dei lavoratori di gruppo

Interpello n. 18/2014
destinatario: Unione Sindacale di Base dei VV.F.
istanza: Visite mediche al di fuori degli orari di servizio

Interpello n. 19/2014
destinatario: Federazione Sindacale Italiana dei Tecnici e Coordinatori della Sicurezza
istanza: Aggiornamento professionale dei coordinatori per la sicurezza

Interpello n. 20/2014
destinatario: Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro
istanza: Elezione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza nelle imprese con più di 15 lavoratori

Interpello n. 21/2014
destinatario: Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro
istanza: I criteri di qualificazione del docente formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Interpello n. 22/2014
destinatario: Unione Sindacale di Base dei VV.F.
istanza: Dotazione economica del servizio di prevenzione e protezione

Interpello n. 23/2014
destinatario: FederUtility
istanza: Interpretazione dell'articolo 3, commi 1 e 2, del D.P.R. 14 settembre 2011, n. 177

I nuovi 8 interpelli si sommano ai 15 già emanati nel 2014.

AdA

Consulta gli interpelli

Leggi tutto...

Salute e sicurezza sul lavoro. Il Ministero del Lavoro pubblica nuovi interpelli.

minlavLa Direzione Generale per l'Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali informa che sono disponibili le risposte ai seguenti quesiti riguardanti la salute e la sicurezza sul lavoro:

  • Interpello 15/2014. Corsi di aggiornamento di cui al D.I. 4 marzo 2013, ex art. 161, comma 2-bis del d.lgs. n. 81/2008
  • Interpello 14/2014. Effettuazione della formazione mediante "strutture formative di diretta emanazione"
  • Interpello 13/2014. Impresa affidataria articolo 89, comma 1, lettera i) del D.Lgs. n. 81/2008
  • Interpello 12/2014. Formazione dei lavoratori e dei datori di lavoro, verifica finale dei corsi erogati in modalità e-learning
  • Interpello 11/2014. Applicabilità del D.Lgs. n. 81/2008 negli ambiti del Dipartimento della Pubblica Sicurezza
  • Interpello 10/2014. Definizione di Associazioni di professionisti senza scopo di lucro di cui all'Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012

Le indicazioni fornite nelle risposte ai quesiti costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio delle attività di vigilanza.

AdA

Vai alla Sezione dedicata per consultare le risposte ai quesiti

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
  • 1
  • 2