itenfrdees

Promos Ricerche è un Consorzio senza fini di lucro. SCOPO: La promozione e l’introduzione dell’innovazione in qualsiasi forma e settore. Scopri di più.

News

Dal 27 marzo al 6 aprile 2014 alla Mostra d’Oltremare di Napoli il "2° Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa"

Salone RSI 1In collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, INAIL Campania, Regione Campania, Camera di Commercio di Napoli, Consorzio Promos Ricerche e Actionaid International Italia, l’evento rappresenta il primo market-place del Mediterraneo dedicato all’incontro tra la domanda e l’offerta di prodotti e servizi responsabili per lo sviluppo di una filiera orizzontale della responsabilità.

Un patto tra cittadini, imprese e istituzioni per una crescita responsabile e sostenibile. Di questo e tanto altro si discuterà nel corso della II edizione di Spazio alla Responsabilità, Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa, previsto a Napoli dal 27 marzo al 6 aprile alla Mostra d’Oltremare di Napoli, che si innesta in due eventi fieristici di primaria importanza, come EnergyMed e Borsa Mediterranea del Turismo, per contagiarne espositori e visitatori, presentare attraverso convegni, workshop ed aree espositive, gli studi e le buone pratiche ad alto contenuto virale ed agevolare l’incontro tra la domanda e l’offerta di prodotti e servizi, responsabili e sostenibili, dando visibilità a quelle organizzazioni che vogliano rendere noto al pubblico il loro impegno ed i risultati raggiunti.

Il Salone Mediterraneo della RSC è il primo ed unico market-place in Italia che promuove la Responsabilità Sociale Condivisa come modello di sviluppo territoriale e la sostenibilità nelle sue tre dimensioni sociale, ambientale ed economica come unica vision di riferimento possibile per tutte le organizzazioni siamo esse pubbliche o private, profit e no profit.

Nei suoi tre focus, il salone dedica, in collaborazione con imprese, P.A., organizzazioni sindacali, datoriali e di categoria, parte degli spazi espositivi e della sezione convegni ai temi legati all'agricoltura sociale ed all'editoria responsabile, approfondendo le diverse leve competitive disponibili nel modello della RSC. A sottolinearne il suo respiro internazionale, Spazio alla Responsabilità ospita quest'anno anche il CORPORATE SOCIAL FORUM in collaborazione Responsability.co che, dopo il primo Forum Sociale d'impresa tenutosi nella città italo brasiliana di Bento Gonçalves, Rio Grande do Sul, sud del Brasile, sceglie Napoli ed il Salone Mediterraneo della RSC per la sua seconda edizione.

Concentrato invece nel solo focus ambiente, dal 27 al 29 marzo, in contemporanea con Energymed, Spazio alla Responsabilità e 100% Campania presentano il Salone del Packaging Sostenibile in collaborazione con COMIECO per promuovere l’incontro tra la domanda e l’offerta di prodotti e servizi, innovativi e sostenibili, nell’ambito del recupero, riuso e riciclo delle materie prime seconde. Un importante momento di incontro e di confronto sui trend di sviluppo del settore e di sensibilizzazione di tutti gli attori coinvolti per diffondere i vantaggi degli imballaggi industriali realizzati rispettando l’ambiente e le persone creando valore per le aziende, i clienti ed il territorio.

 

Il Consorzio Promos Ricerche interverrà inoltre:

27-29 marGiovedì 27 marzo | Mostra d’Oltremare di Napoli

ore 12.00 | SALA MEDRSC
Convegno di apertura Salone RSC

ore 16.00 | SALA MEDRSC
                    Sicurezza e RSI: sviluppo sostenibile oltre la compliance

                           Venerdì 28 marzo | Mostra d’Oltremare di Napoli

    ore 14.00 | SALA MEDRSC
    Piano Nazionale RSI ed il ruolo del sistema camerale nella diffusione del modello

 

1-3 aprMercoledì 2 aprile | Università Suor Orsola Benincasa (Facoltà di Lettere)

ore 10.00
Focus lavoro ed inclusione sociale

 

 

4-6 apr

Venerdi 4 Aprile | Mostra d’Oltremare di Napoli

ore 16.00 | SALA MEDRSC

La cultura della solidarietà ed il mondo delle imprese

 

                           Sabato 5 Aprile | Mostra d’Oltremare di Napoli

                           ore 16.00 | SALA MEDRSC
                           RSI e Accountability, dal quadro normativo al bilancio sociale

AdA

Scarica il Programma

Vai al calendario dettagliato

 

Leggi tutto...

18 febbraio 2014. Convegno conclusivo del "Laboratorio di Diritto, Etica e Responsabilità d'impresa"

napoli-fed-2Il 18 febbraio 2014, presso la sala Convegni della Camera di Commercio di Napoli, si è tenuto il convegno conclusivo delle attività 2013 – 2014 del “Laboratorio di Diritto, Etica e Responsabilità” attivato dal Corso di laurea in Scienze del Turismo ad Indirizzo Manageriale (STIM) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Ai saluti di Ferdinando Flagiello, Amministratore Delegato del Consorzio Promos Ricerche che ha organizzato il convegno, è seguita l’introduzione di Renato Briganti, Docente di Diritto Pubblico presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, nonché responsabile delle attività del Laboratorio.

L’incontro è stato moderato da Attilio Montefusco, Responsabile dello Sportello RSI della Camera di Commercio di Napoli che ha assicurato, anche per quest’anno, il supporto sia didattico specifico, sia per la scelta, da parte dei discenti, dei relativi project work.

L’evento è stato l’occasione per gli allievi di presentare le proprie tesine, inoltre, vi sono state le testimonianze aziendali di Andrea Bianco, responsabile Foundraising e Comarketing del Teatro Diana di Napoli, di Rosario Stornaiuolo, Presidente di Federconsumatori Campania, di Giuseppe Monda, Responsabile approvvigionamenti della Compagnia Trasporti Pubblici di Napoli e di Antonio Ferrara, Presidente di Aeropolis Associazione Italiana degli Operatori dell’Aerospazio.

AdA

Scarica le tesine:

Leggi tutto...

Corsi gratuiti per Auditor e Lead Auditor di Sistemi di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro a Napoli

Parte da Napoli il percorso formativo per “Auditor e Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza e Salute sul luogo di Lavoro previsto dal Programma Regionale di promozione della Responsabilità Sociale e della Sicurezza, che il Consorzio Promos Ricerche svolge in diretta collaborazione con Unioncamere Campania, INAIL Campania e Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco.
Il percorso, organizzato in forma modulare, prevede l’erogazione di un primo modulo propedeutico, dedicato alla metodologia di audit, seguito da moduli di approfondimento finalizzati alla formazione e qualifica di Auditor/Lead Auditor Sicurezza per l’applicazione delle buone tecniche di audit.
I corsi saranno erogati presso la CCIAA di Napoli secondo il seguente calendario:

1)    Metodologia di Audit ex UNI EN ISO 19011:2012 (16 ore)
27 e 28 gennaio 2014

Qualora ci fossero partecipanti già in possesso dell’attestato di partecipazione al modulo propedeutico dedicato alla metodologia di audit, sarà possibile, per questi, accedere direttamente ai moduli di approfondimento (con verifica degli attestati di validazione dell’avvenuta formazione).

2)    Auditor interni di SGSL (8 ore)
29 gennaio 2014
3)    Lead Auditor di SGSL (24 ore)
4, 5 e 6 febbraio 2014

Le richieste di partecipazione ai corsi dovranno pervenire mediante registrazione on-line e/o e-mail o fax rispettivamente:

  • per i moduli 1) e 2), entro e non oltre il 21/01/2014;    
  • per il  modulo 3), entro e non oltre il 27/01/2014.         

Per l’iscrizione sarà data la precedenza ad addetti e rappresentanti delle PMI della provincia di Napoli che hanno partecipato al Convegno del 16 dicembre 2013, in possesso dei requisiti richiesti, privilegiando la partecipazione di un rappresentante per ogni azienda/organizzazione.

Scarica il Programma

Sarica i requisiti di accesso

 

Per ulteriori informazioni:
Sportello Responsabilità Sociale delle Imprese
Via S. Aspreno, 2 - 80133 Napoli
Tel. 081. 7607233 - 4109140  Fax: 081. 5520181
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.promosricerche.org        

Leggi tutto...

21 gennaio 2014. Seminario su "Le Pari Opportunità nelle imprese meridionali"

pari-opportunitàIl 21 gennaio, presso l’aula Di Sabato del complesso universitario di Monte Sant’Angelo, nell’ambito del “Laboratorio di Diritto, Etica e Responsabilità” attivato dal Corso di laurea in Scienze del Turismo ad Indirizzo Manageriale (STIM) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II si è tenuto, per gli allievi del corso, un seminario su “Le Pari Opportunità nelle imprese meridionali”.

All’incontro ha relazionato Attilio Montefusco, Responsabile dello Sportello RSI di Napoli che sta offrendo, anche per quest’anno, il supporto sia didattico specifico, sia per la scelta, da parte dei discenti, dei relativi project work.

Tra i relatori Adele Caldarelli, Direttore del Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni e Luisa Festa, Consigliera di Parità della Provincia di Napoli. Modera Renato Briganti, docente del Dipartimento di Economia.

AdA

Scarica il materiale didattico del seminario

Leggi tutto...

16 Dicembre 2013. A Napoli una "Giornata su RSI, Sicurezza e Antincendio"

S D NAPOLI

Il 16 dicembre, presso la sede della Camera di Commercio di Napoli, si è tenuta la Giornata su Responsabilità Sociale d’Impresa, Sicurezza e Antincendio.  L’incontro, patrocinato anche quest’anno dall’Assessorato al Lavoro della Regione Campania, è il primo atto del Programma Regionale “Dalla Responsabilità Sociale a quella Amministrativa d’Impresa” -Dai Sistemi di Gestione della Sicurezza al Modello 231/01, che il Consorzio Promos Ricerche svolge, in diretta collaborazione con Unioncamere Campania, INAIL Campania, e Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco.
La Giornata si è aperta con i saluti di Ferdinando Flagiello - Amministratore Delegato del Consorzio Promos Ricerche - cui sono seguiti quelli  dei rappresentanti  degli Enti promotori, Emidio Silenzi per l’INAIL e Guido Parisi per i Vigili del Fuoco; ha portato il suo contributo Nicola Agosta, Direttore Regionale Ministero del Lavoro
Da quest’anno, il Programma registra un maggior coinvolgimento degli Ordini Professionali, dei Collegi e delle Associazioni di categoria; in rappresentanza dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, è intervenuto Giovanni Manco; per il Collegio dei Periti Industriali di Napoli è intervenuto il Presidente Maurizio Sansone, mentre Paolo Bonavolontà ha portato i saluti del Gruppo Piccola Industria dell’Unione degli Industriali di Napoli.
L’evento è stato occasione per annunciare l’attivazione del Programma che si espliciterà principalmente mediante interventi formativi “seminari” e “corsigratuiti per Auditor e Lead Auditor  di Sistemi di Gestione della Sicurezza in azienda, rivolti a responsabili di imprese e loro consulenti; il programma sarà replicato presso tutte le  Camere di Commercio della Campania. Quest’anno al programma è stato aggiunto un corso per Igienisti Industriali, fortemente voluto dall’INAIL Campania, che  si prevede di tenere sperimentalmente a Napoli ed in un’altra provincia della Campania da definire.
L’approfondimento sulle specifiche tematiche delle innovazioni normative e sicurezza antincendio è stato curato dall’Ing. Luigi Giudice, Primo Dirigente dei Vigili del Fuoco della campania, mentre quello della diffusione della cultura della Sicurezza e sullo stato dell’arte su formazione e specificità territoriali, è stato sviluppato dal Dott. Raffaele d’Angelo, Coordinatore CONTARP INAIL Campania.
Le considerazioni finali e sono state curate, oltre che dall’Amministratore Delegato di Promos Ricerche, dal Presidente di Federmanager/SICDAI, Giuseppe Baratto e da Giovanna Antinolfi in rappresentanza dell’Assessore al lavoro del Comune di Napoli.
La giornata è proseguita con il WorkshopGestione, manutenzione, buone prassi e proposte settoriali e territoriali”, aperto dall’intervento dell’ing. Maurizio Landolfi, Consigliere del Consorzio Promos Ricerche e titolare della Ellemme Impianti, che ha sottolineato l’importanza della manutenzione e del sistema organizzativo di supporto necessario per il buon funzionamento degli impianti e garantire una maggiore sicurezza dei lavoratori. Ha, inoltre, evidenziato l’opportunità, che il Consorzio Promos Ricerche, insieme con gli altri Enti Promotori del Programma, anche quest’anno, offrono ai rappresentanti delle aziende di usufruire della disponibilità di competenze e di corsi gratuiti per dipendenti e responsabili delle imprese in Campania. Il Comandante Provinciale, ing. Giovanni Fricano, ha portato i saluti dei Vigili del Fuoco di Napoli.
I lavori, coordinati dall’ing. Attilio Montefusco, Direttore Generale del Consorzio Promos Ricerche, sono proseguiti con gli interventi di Elena Grignani, Presidente di AIDII –Associazione Italiana Degli Igienisti Industriali e di Daniela Ferrante in rappresentanza di CON.T.A.R.P. INAIL.
Particolare attenzione hanno riscontrato le testimonianze di Ciro Loffredo di ANSALDO STS, di Giuseppe Artale di ASIA, di Paola Marone, Presidente del Comitato Paritetico Territoriale di Napoli, di Salvatore Iovieno per CTP, di Giuseppe Aveta per EAV, di Pietro Navarro, per il Mercato dei Fiori di Ercolano, ed in fine di Enrico Brunori per Metropolitana di Napoli.
Alla Giornata ha preso parte un nutrito gruppo di studenti frequentanti il Laboratorio di Diritto Etica e Responsabilità Sociale, afferente al Corso di Laurea in Scienze del Turismo ad Indirizzo Manageriale (STIM) della Federico II, svolto in collaborazione con il Consorzio Promos Ricerche in qualità di Sportello RSI della Camera di Commercio di Napoli e giunto alla sua terza edizione. I giovani saranno successivamente coinvolti nello sviluppo di casi di studio e buone pratiche con le imprese che hanno partecipato all’evento.
La giornata si è conclusa con un animato e fattivo dibattito tra le parti.

Scarica la locandina

Scarica il Bando

Leggi tutto...

Stage per laureati in Responsabilità Sociale d'Impresa

premio socialisTre proposte di stage per tre laureati che abbiano svolto una tesi sulla Corporate Social Responsibility, ovvero la Responsabilità Sociale d’Impresa nella più ampia accezione possibile: è questo l’oggetto del bando di concorso del Premio Socialis, giunto quest’anno all’undicesima edizione. I giovani che intendano partecipare hanno tempo sino a venerdì 15 novembre per inviare la propria tesi di laurea a Errepi Comunicazione, ente organizzatore del concorso, con sede a Roma in via Arenula 29.

Il Premio ha ricevuto anche quest’anno il patrocinio di alte cariche istituzionali sia locali che nazionali: dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri a dicasteri di settore come Economia e Ambiente; da Unioncamere a Roma Capitale, con Assessorato a Roma Produttiva e Assessorato Lavori Pubblici e Periferie.

Gli altri soggetti promotori del concorso sono imprese del rilievo di Pfizer, Sanofi Pasteur MSD, Novartis, Dompè, ed organizzazioni come Uman Foundation, Manager Italia Roma e Lega del Filo d’Oro. Ferma restando la qualità del contenuto, il bando del premio prevede che siano privilegiate le tesi che indicheranno percorsi nuovi atti a favorire un’ulteriore evoluzione della cultura della CSR e dello sviluppo sostenibile nonché a sottolineare aspetti meno conosciuti e prospettive di sviluppo e di applicazione pratica negli anni futuri.

La premiazione avrà luogo a Roma il 3 dicembre 2013.

Consulta il bando

AdA

Fonte: CSR Unioncamere

Leggi tutto...

Prolungata al 22 Novembre la presentazione dei progetti per l'imprenditoria sociale e disabilità

imprenditoria socialeÈ stato prolungato al 22 novembre 2013 il termine di presentazione dei progetti per ricevere il 1° Premio europeo per l'imprenditoria sociale e la disabilità, promosso da Fundación ONCE nel quadro della Rete europea per la RSI + D.

Il 1° Premio europeo per l'imprenditoria sociale e disabilità intende promuovere gli investimenti sociali ed è alla ricerca di progetti in fase di start - up o già in corso, con una durata massima di 1 anno. I due profili ammissibili del progetto sono:

  1. imprenditori sociali con un progetto nel campo della disabilità
  2. imprenditori disabili con un progetto innovativo

Il progetto vincitore riceverà un premio in denaro di € 6000, cofinanziato dal Fondo sociale europeo (70%) e dalla Fundación ONCE e Fundación Triodos (30%), e si avvarrà della consulenza di esperti e professionisti legati all'iniziativa.

Tutte le informazioni relative al premio sono disponibili su European Network for CSR + D

AdA

Fonte: CSR Unioncamere

Leggi tutto...

Gli italiani sono diventati più attenti all'ambiente e le imprese più sostenibili

Ambiente e sostenibilitàNon solo governo e imprese. Lo sviluppo sostenibile passa anche attraverso i cittadini che sono diventati più attenti all'ambiente: il 90% delle persone in Italia, infatti, ritiene che ciascuno possa e debba dare il proprio contributo per ridurre l'inquinamento. E non solo. Le imprese virtuose, nonostante la crisi, continuano ad investire in sostenibilità. È quanto emerge da un'indagine condotta da GfK Eurisko. In particolare, se è vero che la responsabilità di favorire uno sviluppo sostenibile viene attribuita in primo luogo al Governo, come afferma l'86% degli italiani, e alle amministrazioni locali (82%), una larga maggioranza di italiani ritiene che tale responsabilità sia anche dei cittadini (73%) e delle imprese (76%).
Parallelamente si sta delineando un nuovo modello di consumo più responsabile che è destinato a consolidarsi e a mutare in profondità gli stili di vita: il 54% degli italiani afferma infatti che alla fine del periodo di crisi il proprio modo di consumare sarà molto diverso da quello precedente la crisi. E le imprese? Le aziende "virtuose" e particolarmente impegnate nella Corporate Social Responsibility, intervistate da GfK Eurisko, affermano nel 54% dei casi che la crisi non ha avuto effetti di rilievo sull'impegno a favore della sostenibilità: per oltre un terzo lo ha addirittura accresciuto e solo per il 10% lo ha ridotto.
''Per l'88% di queste imprese la sostenibilità rappresenta un valore primario di riferimento" afferma Paolo Anselmi, vicepresidente di GfK Eurisko, sottolineando che "la maggioranza di esse dichiara di avere ottenuto grazie a tale impegno un vantaggio di reputazione (58%), nella relazione con il territorio dove operano (59%) ed anche nella innovazione di prodotto o di servizio (55%)". Per promuovere il dialogo e la condivisione di esperienze di responsabilità sociale d'impresa, apre a Milano Il Salone della Csr e dell'innovazione sociale, in programma all'Università Bocconi di Milano, il primo e il 2 ottobre.
Due giorni di incontri ed oltre 60 eventi, con oltre 100 organizzazioni che presenteranno le loro storie di eccellenza ed il loro impegno per la responsabilità sociale. Sarà Enel, partner istituzionale del Salone, ad aprire i lavori con il convegno Enel, 10 anni di sostenibilità, organizzato dall'azienda in collaborazione con la Fondazione Centro Studi Enel. Sono previsti gli interventi di Andrea Sironi, rettore Università Bocconi, Paolo Andrea Colombo, presidente Enel, Nelmara Arbex, Global reporting initiative chief advisor for innovation in Reporting e Alessandro Laterza, presidente Commissione Cultura di Confindustria. Nel corso dell'incontro verrà presentato il libro The Shared Value Debate: academic visions on Corporate Sustainability, curato dalla Fondazione Enel.
Il Salone sarà l'occasione per fare il punto sulla sostenibilità in tema di alimentazione, ambiente, casa, comunicazione, economia, lavoro, moda, salute. ''Uno dei valori del Salone è lo scambio e il confronto tra soggetti diversi" afferma Salvio Vicari, presidente del Comitato Community & Social Engagement della Bocconi. Un'occasione "unica anche per i giovani per riflettere su un futuro più sostenibile e su una responsabilità che deve essere sempre più condivisa fra attori pubblici e privati. Siamo certi che da questi due giorni emergeranno trend e indicazioni interessanti per lo sviluppo della Csr e dell'innovazione sociale''.
Alla prima edizione del Salone della Csr e dell'innovazione sociale sono attesi più di 2000 visitatori che si confronteranno con le oltre 100 organizzazioni presenti in due giorni di eventi: workshop, Barcamp, WorldCafé, presentazioni di libri, seminari di approfondimento con alcuni tra i massimi esperti di Corporate social responsibility e di innovazione sociale, il bar della Csr, Gallery delle best practices, mostra digitale. Il salone è promosso da Università Bocconi, Csr Manager Network, Unioncamere, Alleanza delle Cooperative Italiane, Fondazione Sodalitas, Koinética.

AdA

Fonte: CSR Unioncamere

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS