Banner-Breadcumb-news

cop guida ristrutturazioniedilizieL’Agenzia delle Entrate – Settore Comunicazione, Ufficio Comunicazione multimediale e internet, ha pubblicato lo scorso settembre la guida “Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali” che intende fornire al consumatore le indicazioni utili per richiedere correttamente il beneficio fiscale, illustrando modalità e adempimenti.
Al capitolo “Altre spese ammesse all’agevolazione”, vengono citate le spese per la messa in regola degli edifici ai sensi del DM 37/2008 - regolamento concernente le disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all'interno degli edifici,  ex legge 46/90 (impianti elettrici) - e delle norme UNI, elaborate dal CIG-Comitato Italiano Gas per gli impianti a metano (legge 1083/71 “Norme per la sicurezza dell'impiego del gas combustibile”).
La detrazione fiscale per interventi di ristrutturazione edilizia è disciplinata dall’art. 16-bis del Dpr 917/86 (Testo unico delle imposte sui redditi). Dal 1° gennaio 2012 l’agevolazione è stata resa permanente dal decreto legge n. 201/2011.
Negli ultimi anni la normativa che regola la materia è stata più volte modificata. Le novità più recenti sono state introdotte:

  • dal decreto legge n. 83/2012, che ha elevato, per le spese effettuate dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, la misura della detrazione (50%, invece di quella ordinaria del 36%) e l’importo massimo di spesa ammessa al beneficio di 96.000 euro per unità immobiliare
  • dal decreto legge n. 63/2013, che ha esteso i maggiori benefici anche alle spese effettuate entro il 31 dicembre 2013
  • dalla legge n. 147/2013 (legge di stabilità 2014), che ha prorogato al 31 dicembre 2014 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%), sempre con il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare, e stabilito una detrazione del 40% per le spese che saranno sostenute nel 2015.

Dal 1° gennaio 2016 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

Scarica la Guida

mb

Fonte UNI

Progetto “Vivaio delle abilità e delle attività femminili”. Bando di selezione

Campania: finanziamenti fino a 1 milione di euro per le “Reti di impresa”.

Incentivi alle imprese. Contratti di apprendistato per alta formazione e ricerca.

Finanziamenti alle PMI fino a 3 milioni per progetti di ricerca e sviluppo negli ambiti tecnologici di Horizon 2020

Piccole e micro imprese: disponibili 30 milioni per la sicurezza dall’Inail con il bando Fipit

Assistenza gratuita per il miglioramento dell’efficienza energetica nelle PMI Campane

Microcredito Campania, finanziamenti a start-up e PMI dei Piccoli Comuni.

POI - Energie rinnovabili e risparmio energetico: nuovo avviso pubblico per la sostenibilità e l’efficienza energetica

Bando investimenti innovativi (macchinari): adempimenti per i beneficiari delle agevolazioni

Al via il Premio 2014 per le imprese che investono in salute e sicurezza sul lavoro.

Imprenditoria femminile, finanziamenti alle PMI in rosa e libere professioniste.

Campania, staffetta generazionale. 6.000 euro ai lavoratori over 50 per nuove assunzioni di giovani.

Pubblicati gli elenchi dei progetti ammessi al bando ISI 2014. Oltre 23mila domande per i 307 milioni disponibili.

Riduzione contributiva in agricoltura

Premio Imprese per la Sicurezza 2014: si rinnova la collaborazione INAIL e Confindustria

Master di Secondo Livello in Ergonomia. Prorogati al 10 giugno i termini per la presentazione delle domande

Bando Artigianato: 27 milioni di euro per innovazione di processo e miglioramento degli standard ambientale

Alta formazione per Credit Manager

Unioncamere, premio da € 38.000 per giovani innovatori d’impresa.

scarica app