Venerdì, 10 Marzo 2017 14:04

Chiusure metalliche in contatto con gli alimenti. Allo studio una norma UNI

vasi-ermetici-recupero-riparatoLa Commissione Agroalimentare (UNI/CT  “Migrazioni specifiche da chiusure metalliche”) propone il progetto UNI1602531 “Chiusure metalliche in contatto con gli alimenti - Determinazione di Poliadipati (PAD) con peso molecolare minore di 1.000 Da in simulante alimentare olio vegetale (D2)” che specifica due metodi che utilizzano rispettivamente cromatografia liquida interfacciata a spettrometria di massa (LC-MS) e gascromatografia interfacciata a spettrometria di massa (GC-MS) per la determinazione della migrazione specifica di poliadipati.
La metodologia LC-MS è stata validata con circuiti interlaboratorio e prove che hanno permesso di ottenere dati di precisione. La metodologia GC-MS è argomentata nell'appendice A come alternativa non corredata di dati di precisione.
I poliadipati (PAD) trovano attualmente largo impiego come plastificanti per guarnizioni in polivinilcloruro (PVC) usate nella produzione di tappi metallici per chiusure ermetiche di vasi e bottiglie in vetro.
Considerato che le guarnizioni possono entrare in contatto diretto con l’alimento contenuto all’interno del vaso esiste la potenzialità che questi plastificanti possano migrare verso l’alimento. Ciò può avvenire principalmente durante la produzione industriale, durante le fasi di imballaggio e trattamento termico, ma può poi proseguire occasionalmente anche nelle operazioni di trasporto e stoccaggio.
Il progetto ha raggiunto la fase di inchiesta pubblica finale. Fino al 1° maggio 2017 sarà possibile inviare commenti.

mb

Fonte UNI

Iscriviti alla Newsletter

Accedi al sito